Si allarga il pronto soccorso pediatrico: al Cannizzaro pure la nuova “baby room”

Catania: locali più ampi per alleggerire il ps generale

Si allarga il pronto soccorso pediatrico: al Cannizzaro pure la nuova “baby room”

CATANIA – Il pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Cannizzaro di Catania si sposta in locali più ampi, ristrutturati e ammodernati, che offrono una migliore accoglienza ai pazienti fino a 14 anni.

A partire da giovedì prossimo saranno in funzione il triage, gli ambulatori con locali per l’osservazione breve e la sala d’attesa, che si trovano alle spalle degli attuali locali.

Grazie alla ricollocazione e razionalizzazione di alcune attività ambulatoriali, il ps pediatrico guadagna così spazio passando dagli attuali 80 mq a 120 mq e il triage diventa accessibile attraverso un percorso autonomo anche dall’ingresso esterno di fronte all’elibase.

Inoltre le postazioni di osservazione dei piccoli pazienti passano dalle attuali 4 a 6, compresa una postazione dedicata a paziente con sospetta patologia potenzialmente trasmissibile. Tra i nuovi locali è stata realizzata anche una “baby room”, una stanzetta in cui i pazienti più piccoli possono attendere la visita o l’esame diagnostico con il conforto di cartoni animati e giochi.

I lavori sono durati pochi mesi e sono stati sostenuti dal bilancio aziendale nell’ambito del piano di contrasto al sovraffollamento del pronto soccorso. Per accedere al triage pediatrico, genitori e accompagnatori possono utilizzare non più l’ingresso attuale accanto al ps generale, ma quello esterno più diretto che si trova di fronte alla base dell’elisoccorso, segnalato da apposite indicazioni.


Correlati