Dal 1° luglio il Credito Etneo apre a Paternò

La nuova agenzia in via Emanuele Bellia 302

La nuova agenzia, sita nella Via Emanuele Bellia 302 in ampi ed accoglienti locali è stata inaugurata il 28 giugno u.s alla presenza delle Autorità Istituzionali e di un folto pubblico composto da soci e clienti che guardano con interesse all’insediamento nella propria città di una realtà bancaria dal taglio “differente”, che ha già dimostrato nell’arco dei 18 anni di operatività, di mettere solide radici nel territorio etneo, partendo da Catania per recuperare alla ricca tradizione del credito cooperativo una significativa fascia delle attività economiche ivi insediate.
Con la nuova filiale il Credito Etneo, conferma la propria vocazione di banca del territorio, al servizio delle piccole e medie imprese e delle famiglie, gestite con approccio artigianale, capace di dare rapide risposte ed un’offerta di prodotti e servizi di elevata qualità, ma confezionati su “misura” in base alle effettive esigenze del cliente, mai considerato come un numero, bensì quale soggetto da servire, avuto riguardo, prima di tutto, alla sua storia personale o aziendale.
L’apertura di questa agenzia, ha dichiarato il Direttore generale Venero Rapisarda chiude idealmente la propria personale carriera che dura da 45 anni, interamente dedicata all’economia di questo territorio, nel quale ha operato alla guida della Banca Popolare di Belpasso sino alla fine degli anni 90 e, successivamente, con il Credito Etneo che ha realizzato il sogno di riproporre e radicare nel territorio, un modello di banca ispirato alla cooperazione ed al mutualismo.
La banca pur operando in un’economia complessa , particolarmente nel corso degli ultimi 10 anni, ha dovuto fronteggiare gli effetti di una crisi epocale, conseguendo egualmente significativi risultati che le assicurano oggi un ruolo importante nel servizio all’economia del territorio etneo.
Dal 2002, con 17 esercizi consecutivi in utile, il Credito Etneo presenta una raccolta che sfiora i 200 milioni di euro, impieghi a clientela per 120 milioni di euro, mentre il patrimonio supera i 23 milioni di euro, con un CET1 aziendale, indice che misura la solidità patrimoniale delle aziende di credito, del 23%.
Sulla base, quindi, dei valori sopra evidenziati, ha concluso il Direttore, il Credito Etneo dà inizio all’operatività sulla piazza di Paternò con la serena aspettativa di conseguire risultati in linea con quelli già raggiunti dalle agenzie limitrofe e completando la presenza della banca nella zona sud ovest del territorio della nostra provincia, per ampliare, si spera in un futuro prossimo, l’attenzione sulla fasce a nord est di Catania, per realizzare il sogno dei soci fondatori: “ abbracciare il vulcano con il nostro lavoro”.

scroll to top
Hide picture