Cavo si stacca in galleria, camion colpito

di Tonino Demana. A18 chiusa per quasi un'ora in direzione Messina ed inevitabili polemiche per l'ennesimo episodio che ha messo a repentaglio l'incolumità degli automobilisti

GIARDINI (MESSINA) – Prima il cartello stradale che si schianta in prossimità dell’uscita Messina Sud-Tremestieri, poi il cavo che si stacca in galleria, sfiorando in entrambi i casi inermi camionisti. Continuano le peripezie per gli automobilisti-eroi che percorrono la disastrata A18 Messina-Catania, oggetto di polemiche anche per i numerosi cantieri che soprattutto nei fine settimana paralizzano la circolazione veicolare. Per l’occasione il Cas sta valutando l’ipotesi dei caselli aperti in alcuni tratti per limitare i disagi.
Intanto si registra l’ennesima tragedia sfiorata, nel pomeriggio un grosso cavo di alimentazione dell’impianto elettrico si è staccato, adagiandosi sul rimorchio di un mezzo pesante in transito.
L’insolito episodio si è verificato intorno alle 16.45 al chilometro 38.850 in direzione Messina. A lanciare l’allarme è stato lo stesso camionista che ha subito arrestato la marcia. Sul posto sono arrivati i tecnici della manutenzione e gli agenti della Polizia stradale di Giardini; l’autostrada è rimasta chiusa per quasi un’ora in attesa delle verifiche del caso. Indignazione sui social per l’ennesimo incidente registrato su un’autostrada, distante anni luce dagli standard di sicurezza europei.

scroll to top
Hide picture