Catania, ecco il nuovo questore

Si è insediato Mario Della Cioppa: omaggio ai caduti della polizia e saluti a dirigenti e funzionari

Catania, ecco il nuovo questore

CATANIA – Un omaggio ai caduti della polizia di Catania, depositando una corona d’alloro alla lapide che li ricorda, e poi i saluti a dirigenti e funzionari della questura e delle specialità della polizia. Sono stati i primi atti ufficiali di Mario Della Cioppa, nuovo questore di Catania.

Sessanta anni, arriva da Foggia dove ha ricoperto lo stesso incarico dal 1 agosto 2017. Fra il 1985 e il 1990, ha svolto servizio al Reparto Mobile di Padova, poi alla questura di Belluno, in qualità di dirigente della Divisione di polizia amministrativa, per poi essere nominato capo di Gabinetto.

Negli anni 90 ha prestato servizio a Pescara, nella Divisione Anticrimine; poi ha ricoperto il ruolo di capo di gabinetto e, infine, di capo della Squadra Mobile. Dal 1998 al 2002 ha ricoperto l’incarico di dirigente del Reparto prevenzione crimine “Abruzzo”; in seguito, è stato direttore della Scuola per il controllo del Territorio di Pescara, dove ha curato vari progetti nazionali legati alla polizia di prossimità e alla formazione del poliziotto di quartiere.

A Roma è stato componente del Gruppo di lavoro ministeriale finalizzato alla informatizzazione delle attività di indagine e di investigazione della polizia. Dal 2009 al 2012 ha ricoperto l’incarico di vicario del questore di Pescara. Ha ricevuto numerosi incarichi di docenza presso centri di formazione, università e amministrazioni nelle città di Belluno, Firenze, Livorno, Macerata, Ancona, San Benedetto del Tronto, Pesaro, Ascoli Piceno e Modena, in rappresentanza della polizia, nell’ambito dei protocolli di sicurezza fra lo Stato e le Regioni.

È autore di 6 pubblicazioni scientifiche. Nel corso della sua carriera ha svolto anche 26 incarichi ministeriali quale presidente di commissioni esaminatrici. Ha ricevuto 4 encomi e 10 lodi dal capo della polizia, 1 encomio dalla giunta comunale di Pescara, 1 attestato dalla città di Sommacampagna (Vr). È cavaliere della Repubblica nel 2003 e commendatore della Repubblica dal 2017.

Nel dicembre 2013 è stato nominato questore di Alessandria fino al 24 maggio 2015. Dal 25 maggio 2015 al 31 luglio 2017 ha ricoperto l’incarico di questore delle province di Ascoli Piceno e Fermo.


Correlati