Palermo

Arrestato per furto di cavi di rame nella stazione Maredolce

PALERMO – La Polizia di Stato ha arrestato per furto aggravato un palermitano di 39 anni del quartiere “Borgo Vecchio” nell’ambito dei servizi di controllo del territorio svolti dagli equipaggi del Commissariato di “Brancaccio” a seguito di una segnalazione circa la presenza sospetta di un uomo all’interno dello scalo ferroviario “Maredolce”. Gli agenti hanno sorpreso l’uomo sulla linea ferrata mentre rubava asportava cavi in rame.

L’uomo ha confessato, di fronte all’evidenza dei fatti, di aver rubato “l’oro rosso” dalla tratta ferrata. Sul posto sono intervenuti successivamente tecnici di Rfi che hanno confermato la provenienza del rame dall’impianto ferroviario. All’uomo, tratto in arresto, è stata anche sequestrata una tenaglia utilizzata per tranciare i cavi.


Correlati