Precari del Bellini sul tetto: “Che beffa”

Catania: circolazione bloccata davanti al teatro Sangiorgi. "Noi siamo a casa e intanto assumono dieci persone per 10 giorni". VIDEOFOTO

CATANIA – I lavoratori precari del teatro Massimo Bellini di Catania hanno deciso di salire sul tetto del teatro Sangiorgi, dove ci sono gli uffici amministrativi del Bellini, per protestare contro la condizione a cui la politica li ha condannati. I vigili del fuoco hanno montato i materassi gonfiabili, la circolazione è bloccata e loro attirano l’attenzione dei passanti con dei fischietti.

“Il problema è annoso – dicono – e non soltanto nell’ultima riunione l’assessore regionale Pappalardo aveva promesso la risoluzione entro poche settimana, invece è tutto fermo, sono scaduti i contratti a tempo. Siamo a casa senza stipendio. Oltre il danno, poi, la beffa perché nei giorni scorsi sono state assunte una decina di persone per circa dieci giorni”. Una scelta che i precari storici vivono come un affronto.

scroll to top
Hide picture