“Pogliese chieda l’intervento del premier”

Comune in dissesto, dura presa di posizione dei sindacati che sollecitano il sindaco a farsi promotore di un’iniziativa che possa “salvare Catania”

“Pogliese chieda l’intervento del premier”

CATANIA – “Sul dramma che sta vivendo la città di Catania, a causa del dissesto finanziario del Comune, il premier Giuseppe Conte deve intervenire”. Lo affermano i segretari di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, Giacomo Rota, Maurizio Attanasio, Enza Meli e Giovanni Musumeci. I sindacalisti chiedono “al sindaco Salvo Pogliese uno scatto d’orgoglio, una presa di posizione netta sganciandosi da ogni logica politica, per ottenere l’aiuto super partes del presidente del Consiglio”.

“Riteniamo grave – spiegano – quanto dichiarato dal sottosegretario all’Interno Stefano Candiani, che ha addebitato al Movimento 5 stelle l’inerzia su eventuali aiuti alla nostra città. Catania non può essere oggetto di scontro politico tra i due partiti di maggioranza dell’esecutivo nazionale e, pertanto, riteniamo indispensabile che Conte, garante del contratto di governo e dell’equilibrio politico dello stesso – concludono i segretari di Cgil, Cisl, Uil e Ugl – se intervenga nell’interesse di Catania, dei suoi cittadini e dei lavoratori che attendono risposte”.


Correlati