Badante pestava e ustionava anziana

In manette una 29enne a Palermo: posava il phon acceso sulla schiena e sul torace della donna per far guarire più velocemente le ecchimosi

Badante pestava e ustionava anziana

PALERMO – Picchiava e procurava ustioni sul corpo di un’anziana che accudiva a Palermo. Ai domiciliari è finita una badante palermitana di 29 anni accusata di lesioni personali aggravate e maltrattamenti a convivente. Le indagini sono state condotte dalla squadra mobile. Il provvedimento è stato disposto dal gip.

La donna arrestata è stata per alcuni mesi, badante di un’anziana malata. Le indagini sono iniziate dopo una segnalazione da parte dei medici del pronto soccorso. Le figlie vedendo le ustioni hanno portato lo scorso ottobre la loro mamma in ospedale. I medici hanno refertato ferite, ecchimosi e fratture plurime e sospette.

Gli agenti hanno scoperto che la badante aveva letto su internet che le ecchimosi sarebbero guarite più velocemente con le alte temperature. Così la palermitana arrestata ha pensato bene di posare sul corpo dell’anziana il phon acceso sulla schiena e sul torace.


Correlati