Cefalù

Sequestrati 140 chili di novellame

PALERMO – Gli uomini della capitaneria di porto hanno sequestrato 140 chili di novellame a Cefalù. Gli uomini della guardia costiera hanno controllato dieci unità di pesca e nove furgoni. A bordo di uno di questi sono stati trovati i 140 chili di “neonata” appena pescata in violazione della normativa nazionale. La sanzione amministrativa a carico del trasportatore è di 12 mila euro. Il pesce sequestrato dopo un controllo dei veterinari dell’Asp di Cefalù è stato devoluto in beneficenza all’istituto cappuccini frati minori di Palermo.

scroll to top
Hide picture