Scippa anziana all’uscita del cimitero

Grammichele. Scaraventa una 87enne a terra per strapparle la catenina d'oro, in manette sorvegliato speciale

GRAMMICHELE (CATANIA) – I carabinieri dio Grammichele hanno arrestato per la rapina a un’anziana il 34enne Gesualdo Montemagno, sottoposto alla sorveglianza speciale, all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e all’obbligo di dimora nel comune di residenza.
Il 31 ottobre scorso, una 87enne, in occasione della giornate dedicate al ricordo dei defunti, era andata a onorare il marito sepolto nel cimitero di Grammichele. All’uscita dal cimitero, l’anziana è stata aggredita da Montemagno che, pur di strapparle dal collo una catenina d’oro, l’ha fatta cadere violentemente al suolo provocandole la frattura del femore.
L’anziana è stata ricoverata nell’ospedale “Gravina e Santo Pietro” di Caltagirone, dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Grazie alla denuncia dei familiari della vittima, gli investigatori sono riusciti a restringere il cerchio dei sospettati e con la collaborazione di diversi testimoni hanno individuato Montemagno, rintracciato e ammanettato ieri notte all’interno della propria abitazione.

scroll to top
Hide picture