Agrigento: così il mare ha ridotto le coste

Le immagini di Mareamico sulla devastazione di Scala dei turchi, Eraclea Minoa e San Leone. FOTO - VIDEO

AGRIGENTO – Il vento e le forti mareggiate hanno provocato gravi danni nella fascia costiera agrigentina. Secondo il report di foto e video dell’associazione Mareamico “a Eraclea Minoa l’erosione costiera continua ad avanzare e un’altra fascia di boschetto è caduta in mare e si è persa per sempre. Sgombrato anche un locale vicino al mare”.

Alla Scala dei turchi la forte mareggiata ha disancorato e danneggiato “l’orribile passerella, che ora è in balia delle onde.

Danni anche al porticciolo turistico di San Leone”.

scroll to top
Hide picture