Testimoni di giustizia, medici e scrittori: tutti gli uomini (e le donne) del M5s

Cancelleri ha presentato le candidature siciliane a Palermo: ci sono i parlamentari uscenti, il direttore dell’ospedale Civico e i giovani esperti di start up

Testimoni di giustizia, medici e scrittori: tutti gli uomini (e le donne) del M5s

PALERMO – Dalla testimone di giustizia Piera Aiello al direttore sanitario dell’ospedale Civico, dalle deputate uscenti Giulia Grillo e Azzurra Cancelleri, ai giovani esperti di start-up: sono alcuni dei nomi in lizza per le prossime elezioni politiche del M5s.

Esprime soddisfazione per le candidature depositate Giancarlo Cancelleri, l’ex candidato presidente della regione Siciliana, arrivando alla corte di appello di Palermo. Con lui c’è Adriano Varrica, tra i fondatori del movimento, capolista nella Sicilia occidentale alla Camera per i collegi plurinominali.

I nomi in lista dei 5 stelle rispettano le previsioni: alla Camera, nei plurinominali i volti più noti candidati per la Sicilia occidentale dopo Varrica sono Azzurra Cancelleri (capolista a Gela) sorella di Giancarlo e deputata uscente, Danilo Maniscalco e Chiara Di Benedetto.

Tra gli uscenti ricandidati nei collegi plurinominali alla Camera ci sono Francesco D’Uva, Alessio Villarosa, e Giulia Grillo. Al Senato nel plurinominale tra i volti noti corre per la riconferma nella Sicilia occidentale Vincenzo Santangelo e in quella orientale Michele Giarrusso.

Nei collegi uninominali al Senato su Palermo è in corsa Steni Di Piazza, che nel suo curriculum vanta la direzione di Banca Etica a Palermo, mentre alla Camera tra gli esponenti della società civile in gara nel capoluogo ci sono lo scrittore Aldo Penna, il medico Giorgio Trizzino, direttore ospedale Civico. A Marsala invece è candidata la testimone di giustizia e cognata di Rita Atria, Piera Aiello.


Correlati