Sabotata fontana al largo Paisiello

Catania. Buste di plastica a tappare tutti gli scarichi per far tracimare l'acqua che è giunta fino in strada. L'assessore Di Salvo: "Inquietanti atti di vandalismo". GUARDA LE FOTO

CATANIA – Nuovamente sabotata la fontana di Largo Paisiello: nella notte ignoti hanno tappato con buste di plastica piene di stoffa tutti gli scarichi (otto) per far tracimare l’acqua non appena, alle otto del mattino, il temporizzatore avesse attivato i motori per il pompaggio.

Il Corpo di Polizia municipale ha avvisato la Direzione manutenzioni che ha avvisato la Sims, la cooperativa di manutenzione che lavora per il Comune di Catania. Il problema è stato risolto in meno di un’ora.

I tecnici della Direzione Manutenzioni hanno fatto sapere che nella fontana saranno adesso sistemati degli speciali dispositivi che non permettono di tappare gli scarichi.

“Si tratta comunque – ha commentato l’assessore al Decoro urbano Salvo Di Salvo – di inquietanti atti di vandalismo dopo quelli compiuti anche nello scorso mese di maggio sempre ai danni di tre fontane. Sporgeremo denuncia perché le forze dell’ordine possano individuare i responsabili”.

In maggio nella fontana di Largo Paisiello era stata smontata una lampada e tagliato un filo creando un corto circuito.

scroll to top
Hide picture