“Ai palermitani tre ville confiscate, Orlando non ci piazzi i migranti”

Il vicepremier Salvini in diretta Facebook: “E’ uno dei fenomeni che si occupa di insicurezza”

“Ai palermitani tre ville confiscate, Orlando non ci piazzi i migranti”

ROMA – A breve verranno riconsegnate “tre ville confiscate a mandamenti mafiosi che saranno riassegnate a sindaci” del palermitano. “Il sindaco di Palermo è uno dei fenomeni che si occupa di insicurezza e vuole più immigrazione, io avrò l’onore di riconsegnarle ai sindaci, è per me un piacere e un dovere” annuncia il vicepremier Matteo Salvini, in una diretta Facebook.

“Spero – ha aggiunto Salvini – che nelle prossime tre ville confiscate alla mafia che avrò presto la gioia di riassegnare ai cittadini di Palermo, il sindaco non ci piazzi dentro gli immigrati”.

In una delle tre ville verrà data accoglienza per i bimbi e i ragazzi autistici. Le ville appartenevano al mandamento di Resuttana. “Non so dove siano i sindaci e i governatori ribelli, io sono qua anche giorno dell’Epifania”, ha concluso.

Correlati