Ragazzo sequestrato e picchiato, scatta denuncia per negoziante di Marzamemi

Con l’aiuto del figlio avrebbe preso a pugni in faccia un ragazzo accusato di furto

Ragazzo sequestrato e picchiato, scatta denuncia per negoziante di Marzamemi

SIRACUSA – Il titolare di un’attività commerciale di Marzamemi e il figlio sono stati denunciati dalla polizia perché avrebbero sequestrato e picchiato un giovane colpevole, a loro dire, di aver rubato loro del denaro.

Devono rispondere di sequestro di persona e lesioni personali aggravate. Gli agenti hanno denunciato anche la vittima, per furto. L’episodio risale al 30 maggio scorso. Il giovane sarebbe stato fatto salire con forza su un un’auto e sarebbe stato preso a pugni in viso.

Correlati