Catania, invece era un calesse

Tre pregiudicati sfrecciano per Picanello con un puledro: indagati per maltrattamento di animali

Catania, invece era un calesse

CATANIA – La polizia di Catania lungo la via Galatioto, nel quartiere di Picanello, ha notato un calesse trainato da un puledro. A bordo un giovane. Il calesse andava ad alta velocità, affiancato da un motorino con a bordo due persone.

I poliziotti, considerato il pericolo per la sicurezza stradale, hanno fatto accostare il calesse. Tutti e tre gli uomini, che avevano precedenti penali, sono stati indagati per maltrattamento di animali. Hanno detto che volevano fare una passeggiata.

Quindi all’interno del Villaggio Dusmet gli agenti hanno visto un gruppo di giovani: tra loro un pregiudicato sottoposto all’obbligo di firma presso il commissariato Borgo-Ognina. Appena si è accorto dei poliziotti ha allertato un giovane che è scappato abbandonando uno scooter SH 125, risultato rubato qualche giorno prima. Il pregiudicato è stato indagato per favoreggiamento.

Correlati