Bastonate ai coniugi fedifraghi

da fratello e sorella traditi

Portopalo: i due parenti scoprono la relazione clandestina tra i rispettivi marito e moglie, li picchiano e vengono arrestati

Bastonate ai coniugi fedifraghi

SIRACUSA – Hanno preso a bastonate i rispettivi coniugi colpevoli di una relazione sentimentale clandestina. I carabinieri hanno posto agli arresti domiciliari un uomo e una donna, fratello e sorella di 54 e 50 anni, a Portopalo di Capo Passero, nel Siracusano, con l’accusa di atti persecutori.

Ieri sera è arrivata una chiamata alla sala operativa dei carabinieri su un’aggressione nei confronti dei cognati ma prima dell’arrivo delle forze dell’ordine i due fratelli erano riusciti a nascondere spranghe e bastoni nella loro auto.

Le testimonianze dei due ex cognati hanno permesso ai militari di ricostruire la vicenda e di recuperare le spranghe. Quello di ieri non sarebbe stato l’unico episodio di violenza ai danni delle vittime.

Correlati