Naufragio in Libia: 8 morti ‘e decine di dispersi’

Gommone affonda: recuperati 84 migranti. Ong: “Sono rimasti in acqua per ore”. Le incredibili immagini del salvataggio

Naufragio in Libia: 8 morti ‘e decine di dispersi’

ROMA – Un gommone carico di migranti è naufragato al largo della Libia. I soccorritori hanno salvato 84 persone e recuperato 8 cadaveri. Il naufragio è avvenuto questa mattina attorno alle 11 a una quarantina di miglia dalle coste libiche, in acque internazionali.

Secondo la ong Proactiva Open Arms i migranti hanno trascorso “ore in acqua” prima di essere salvati dai soccorritori della guardia costiera e della marina militare italiana. In un tweet l’organizzaizone aggiunge che ci sono “decine di persone scomparse. Inizia la conta dei morti annegati nel Mediterraneo nel 2018”.

L’allarme è scattato nella tarda mattinata, quando un mezzo aereo inserito nel dispositivo della missione europea Sophia impegnato nel controllo del Mediterraneo centrale ha individuato un gommone in difficoltà. L’imbarcazione era già semisommersa.


Correlati