Ucciso dal rivale in amore

Omicidio in piazza Palestro a Catania, fermato il diciottenne Danilo Guzzetta: avrebbe sparato al 21enne Enzo Carmelo Valenti dopo la lite per una donna

Ucciso dal rivale in amore

CATANIA – Su delega della Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, la Polizia ha fermato il diciottenne Danilo Guzzetta per l’omicidio del 21enne Enzo Carmelo Valenti, assassinato il 20 dicembre scorso a colpi di pistola in piazza Palestro. A Guzzetta sono state contestate le aggravanti di aver commesso il fatto per futili motivi e la detenzione e porto illegale di arma da fuoco.

Valenti è morto all’ospedale Vittorio Emanuele per le ferite da arma da fuoco al braccio e al torace. La polizia, dopo il delitto, accertò che Guzzetta e la vittima avevano avuto una violenta lite perché l’aggressore aveva iniziato una relazione con la ex di Valenti. Rintracciato, Guzzetta ha confessato ed è stato fermato.

Correlati