Siracusa

Diciottenne morta in un incidente stradale, famiglia dona organi

SIRACUSA – Si terranno oggi alle 15 al Santuario della Madonna delle Lacrime i funerali di Maddalena Galeano, la 18enne siracusana rimasta vittima di un incidente stradale il 17 gennaio scorso nella rotatoria tra via Luigi Monti e via Piazza Armerina, nel rione della Pizzuta, nella zona nord di Siracusa. Il motorino sul quale si trovava la giovane si è scontrato con un’auto. La giovane è stata sbalzata sull’asfalto. Ricoverata prima all’ospedale Umberto I di Siracusa, poi al San Marco di Catania, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico, è deceduta dopo 24 ore.

L’incidente è avvenuto intorno alle 9: Maddalena stava entrando a scuola a seconda ora. Non è chiara la dinamica: la polizia municipale ha eseguito i rilievi e la Procura ha iscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale la conducente dell’auto. Un atto dovuto anche perché è stata eseguita l’autopsia sul corpo della diciottenne. La famiglia ha deciso di compiere un gesto di altruismo donando alcuni organi. Maddalena era iscritta all’ultimo anno del liceo Tommaso Gargallo. Appassionata di sport, un messaggio di cordoglio è arrivato anche dal presidente della Fasi, federazione arrampicata sportiva italiana, Davide Battistella, e dalla società di atletica Asd Selene-Milone-Diana con la quale la giovane negli anni scorsi aveva gareggiato.

scroll to top
Hide picture