Da Napoli a Catania per rubare farmaci oncologici

Furto da 500.000 euro nell'ospedale Garibaldi: tre arresti VIDEO

CATANIA – Tre persone di origine campana sono state arrestate dalla Polizia di Stato perché ritenute tra gli autori di un furto di medicinali oncologici di ingente valore, circa 500.000 euro, avvenuto nell’ospedale Garibaldi Nesima a Catania il 23 giugno scorso. Gli arresti sono stati compiuti il 19 dicembre scorso ma sono stati resi noti solamente stamani. All’operazione ha contribuito la Squadra Mobile di Napoli. Gli arrestati sono Antonio Ferlito, di 66 anni, Arturo De Rosa, di 56, e Armando Strino, di 61 anni.

Rubano farmaci oncologici

Rubano farmaci oncologici

Gli agenti su disposizione della Procura Distrettuale di Catania, hanno eseguito una ordinanza emessa dal Gip di Catania in relazione al reato di furto aggravato in concorso. Secondo quanto accertato i malviventi si sarebbero avvalsi di un basista locale che gli avrebbe offerto supporto logistico dal momento del loro arrivo nel capoluogo etneo e fino alla loro partenza da Catania.

scroll to top
Hide picture