Droga, soldi falsi e pistola nel peluche della figlia

Catania. In attività ai domiciliari: scatta il carcere per un 24enne

CATANIA – Un 24enne agli arresti domiciliari è stato arrestato la notte scorsa a Catania dai carabinieri in flagranza di reato perché trovato a casa con droga, banconote false e una pistola che nascondeva in un peluche in camera della figlioletta. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza con le accuse di detenzione illegale di armi e munizioni, detenzione ai fini di spaccio di droga e spendita e introduzione nello Stato di monete false.

I militari durante una perquisizione nella sua abitazione hanno trovato nascosti in un mobile della cucina 25 grammi di marijuana divisi in due dosi, un involucro contenente 83 grammi di hashish, 2 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e un block notes su cui erano appuntati nominativi e cifre riconducibili alla vendita della droga. In un mobile in camera da letto c’erano invece 3.500 euro in banconote da 20 falsificate e tutte con lo stesso numero di matricola. In camera della figlioletta, dentro il pupazzo di peluche, nascondeva invece una pistola Beretta con 6 proiettili calibro 6 x 35.

scroll to top
Hide picture