In Sicilia l’autunno è lontano

Ancora caldo intenso con punte di 40 gradi fino alla prossima settimana

Un sensibile peggioramento nel Nord Italia con temporali e rischio grandine e un’intensificazione del vento al suolo in particolare tra Liguria, Toscana e regioni appenniniche tra giovedì sera e venerdì. Una coda dell’estate con 37-38° al Sud e 33° anche sulla capitale. Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma il passaggio di un sistema perturbato sul Nord Italia che marginalmente porterà un rapido peggioramento anche al Centro e, sporadicamente, al Sud.

In sintesi, sono attesi nelle prossime ore dei rovesci su Alpi e Prealpi in locale discesa verso le pianure adiacenti. Nella giornata di giovedì la perturbazione porterà temporali al Centro-Nord in spostamento da Ovest verso Est e vento a tratti teso; seguirà un graduale miglioramento da venerdì ma con una ventilazione occidentale a tratti ancora sostenuta. Il caldo all’estremo Sud sta, invece, durando da giorni e potrebbe vedere una nuova e ulteriore intensificazione africana dalla prossima settimana.

scroll to top
Hide picture