Ondata di maltempo si abbatte sul Trapanese

Scuole ed uffici pubblici chiusi ad Erice, disagi anche a Palermo

Annunciata dagli esperti meteo, l’ondata di maltempo si sta abbattendo sul versante occidentale della Sicilia. Situazione difficile a Trapani dopo l’intensa pioggia caduta nel corso della notte. Strade e piazze sono allagate e diverse abitazioni al pianoterra, negozi e uffici sono stati invasi dall’acqua. Maggiormente colpite le zone di via Virgilio, piazza Martiri D’Ungheria e la zona industriale, dove molte auto sono rimaste in panne. Il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, ha disposto la chiusura di uffici e luoghi pubblici. Ad Erice, strade allagate e crolli di muretti vicino alla scuola Pascoli. Il sindaco, Daniela Toscano, ha chiuso le scuole ed invitato i cittadini a non uscire di casa fino al termine dell’emergenza.

E la pioggia si è abbattuta anche su Palermo. In diversi casi è stato necessario l’intervento della polizia municipale che ha inviato pattuglie in via Ugo La Malfa, via Cesare Brandi e via Giovanni Spadolini. Disagi pure nella zona di via Belgio, con annessi sottopassi, dove il livello dell’acqua si è alzato mettendo in difficoltà gli automobilisti diretti proprio in via Ugo La Malfa. I vigili del fuoco sono intervenuti a Partinico per alcune strade trasformate in fiumi dal maltempo. Il personale del 115 è intervenuto insieme ai tecnici comunali in via dei Mulini e via Biagio Cannavò, da cui sono partite numerose chiamate di residenti rimasti bloccati a casa o in auto.

scroll to top
Hide picture