Torna a riprendere le dosi e trova i carabinieri

Paternò. I militari seguono e bloccano un 21enne

PATERNO’ (CATANIA) – I carabinieri di Paternò, con i colleghi dello Squadrone Eliportato “Cacciatori di Sicilia”, hanno arrestato un 21enne del posto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Lungo il viale Kennedy i militari hanno notato l’arrivo del giovane, già noto per precedenti per droga, il quale, dopo aver accostato lo scooter sul quale viaggiava, si addentrava tra la vegetazione con l’ausilio della torcia del cellulare portando una busta di cellophane.

Il giovane, poi ripartito a bordo dello scooter, è stato seguito dai militari, lasciando sul posto alcuni colleghi di guardia a quella busta poiché era chiaro che il 21enne sarebbe ritornato per riprenderla. In effetti, quest’ultimo mezz’ora più tardi, dopo esser stato visto da un militare consegnare qualcosa a un giovane, è ritornato sul posto per riprendere ciò che aveva prima nascosto, ignaro della presenza dei militari che lo hanno immediatamente bloccato con un involucro nelle mani con ben 78 dosi di marijuana già confezionate per la vendita al dettaglio, mentre, nella tasca dei pantaloncini indossati dal giovane, hanno trovato 174 euro ritenuti provento dello spaccio. L’arresto è stato convalidato e il 21enne è stato sottoposto all’obbligo di firma.

scroll to top
Hide picture