Plaia, multe in strada e nei lidi

Catania. Stangata al titolare di uno stabilimento balneare

CATANIA – Controlli a tappeto in strada e negli stabilimenti balneari sono stati effettuati dai carabinieri di Catania Fontanarossa, supportati dai colleghi del 12° Reggimento “Sicilia”, dal Nucleo Antisofisticazione e dalla polizia municipale. Le verifiche hanno riguardato, tra gli altri, alcuni stabilimenti balneari, nonché il controllo della circolazione stradale. All’esito dell’attività di controllo di uno stabilimento balneare è stata costatata l’apertura, all’interno della struttura, di una palestra adibita ad attività fisico-motoria, in mancanza di segnalazione certificata di inizio attività (scia), nonché, all’interno della cucina del ristorante sono stati rinvenuti 2 kg di prodotti ittici privi di tracciabilità.

Il titolare dello stabilimento, un 41enne catanese, è stato multato per le irregolarità riscontrate, con una sanzione amministrativa di 3.500 euro. Numerosi i posti di blocco effettuati sul viale Kennedy per la verifica del rispetto delle norme del Codice della strada. Sono state identificate 64 persone e sono stati sottoposti a verifica una trentina di veicoli, tra cui 8 sono risultati privi di copertura assicurativa e di revisione periodica con conseguente fermo e sequestro amministrativo per 3 veicoli.

scroll to top
Hide picture