Messina, due quartieri a secco da tre giorni

Disperato appello di un disabile che scrive al sindaco

MESSINA – L’Azienda meridionale acque di Messina da tre giorni sta cercando di ripristinare l’erogazione idrica nei villaggi di Contesse e Larderi, interrotta per mancanza di energia elettrica. Un disabile gravissimo di Larderia, affetto da sclerosi multipla e costretto su una sedia a rotelle da diversi anni, in un post su Facebook si rivolge all’Amam e al sindaco Federico Basile per ripristinare al più presto l’erogazione. “Ho tentato di contattare il vostro numero verde – ha spiegato – per segnalare l’accaduto, senza riuscirvi. Senza arrecarvi troppo disturbo, potrei sapere quando avete intenzione di intervenire? Chiedo in particolare al sindaco di voler intervenire tempestivamente, poiché mi trovo in una situazione di estremo disagio”.

scroll to top
Hide picture