L’imbroglione dei ticket preso dai carabinieri turisti

Erice: ausiliare del traffico truffava automobilisti in cerca di posteggio

ERICE (TRAPANI) – I carabinieri hanno hanno arrestato per truffa un trapanese di 46 anni, ausiliare del traffico di professione. A Erice Vetta avrebbe architettato, in viale Porta Spada, un ingegnoso sistema per ingannare gli ignari turisti. Si sarebbe appostato in una zona priva di spazi dedicati alla sosta delle auto, convincendo gli automobilisti a pagare indebite somme di denaro per parcheggiare. Aveva con sé anche una piccola stampante bluetooth per rilasciare apposita ricevuta del versamento, da apporre sul parabrezza.

Un piano criminoso ben studiato. L’uomo tuttavia non poteva immaginare che quei due turisti che avevano parcheggiato l’auto erano carabinieri. I militari, sebbene liberi dal servizio, hanno subito capito quello che stava accadendo e sono intervenuti. Il truffatore ha provato a scappare, anche spintonando i carabinieri, ma è stato subito bloccato. Addosso aveva due coltelli di genere vietato.

scroll to top
Hide picture