Esplosione a Sortino, c’è un morto

Fuga di gas fatale per un forestale, estratta viva dalle macerie la sorella

Un uomo ha perso la vita la notte scorsa in seguito all’esplosione, e al successivo incendio, in un’abitazione di due piani a Sortino, in provincia di Siracusa. La vittima è Vincenzo Failla, 56 anni, operaio forestale. Secondo una prima ricostruzione, l’esplosione sarebbe stata provocata da una fuga di gas. La sorella della vittima, che abitava insieme a lui, è stata estratta dalle macerie dai vigili del fuoco e subito ricoverata in ospedale. La deflagrazione ha causato un incendio che ha devastato l’immobile. I vigili del fuoco stanno ancora operando per mettere in sicurezza l’area.

scroll to top
Hide picture