Autocisterna in panne, tangenziale nel caos

 Riaperto solo a mezzogiorno il tratto tra S. Giorgio e Misterbianco

Mattinata infernale sulla tangenziale di Catania per un problema al rimorchio di un’autocisterna che trasportava alcol benzilico, una sostanza altamente infiammabile. Secondo una prima ricostruzione, il rimorchio si sarebbe sganciato dalla motrice, danneggiando seppur in maniera lieve la cisterna che a sua volta si è adagiata sulla sede stradale.

Per la delicatezza dell’intervento (l’alcol benzilico ha un punto di infiammabilità al di sotto dei -23° C ed oggi la temperatura esterna sfiorava i 40 gradi) è stato necessario chiudere un tratto tra lo svincolo di S. Giorgio e quello di Misterbianco, in direzione di marcia Siracusa-Messina e poi anche la carreggiata opposta. Sul posto hanno operato i vigili del fuoco del Distaccamento Sud di Catania e la polizia stradale. Pesanti le ripercussioni sulla viabilità, la tangenziale è stata riaperta al transito intorno a mezzogiorno. 

 

 

scroll to top
Hide picture