Paternò

Picchia la convivente, scattano le manette

PATERNO‘ (CATANIA) – I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 45enne accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali nonché resistenza a pubblico ufficiale. All’origine dell’aggressione, ultima serie di una serie di contrasti acuitisi nei due anni di convivenza, ci sarebbe stata la decisione della donna, presa proprio per la frequenza di simili episodi, di mettere alla porta il compagno impegnandosi peraltro a pagargli il viaggio di ritorno in Piemonte, sua regione di origine. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

scroll to top
Hide picture