Omicidio a Erice, giovane arrestato

Lite culmina nel sangue in una casa di campagna. VIDEO

ERICE (TRAPANI) – Un giovane trapanese, ancora minorenne all’epoca dei fatti, è stato arrestato per l’omicidio di Salvatore Martino, 37 anni, trovato cadavere il 26 dicembre scorso in un’abitazione in contrada Pegno, ad Erice.

video
Attraverso i sistemi di videosorveglianza e intercettazioni telefoniche carabinieri e polizia, coordinati dai pm della procura del Tribunale per i minorenni di Palermo, hanno raccolto prove schiaccianti contro il giovane. Indizi confermati dalle tracce biologiche rinvenute sulla scena del delitto. Fondamentali anche le testimonianze di alcuni cittadini che hanno dato un contributo per risolvere il caso. Secondo quanto ricostruito dalle indagini l’indagato e la vittima si sarebbero recati in una casa in campagna per consumare sostanze stupefacenti. Tra i due sarebbe scoppiata una furibonda lite per futili motivi nel corso della quale il giovane avrebbe colpito ripetutamente la vittima fino a causarne il decesso. L’arrestato è stato trasferito all’Istituto per minori Malaspina di Palermo.

scroll to top
Hide picture