Catania, rubano fili di rame nell’ex ospedale

Cinque arresti dopo l'irruzione nei locali della farmacia del Vittorio Emanuele

CATANIA – Cinque persone sono state arrestate a Catania la scorsa notte dai carabinieri mentre stavano impadronendosi di 50 metri di filo di rame nella farmacia dell’ex ospedale Vittorio Emanuele. Indagati per furto aggravato in concorso, hanno 20, 21, 22, 30 e 31 anni. I militari dell’Arma sono intervenuti avvertiti da vigilantes.

I cinque erano fuggiti dalla struttura a bordo di una Fiat Panda. I carabinieri li hanno bloccati quando hanno fatto ritorno per finire il lavoro, sequestrando alcuni degli attrezzi che i cinque avevano abbandonato nella struttura. Nell’auto hanno trovato anche un grosso taglierino e una forbice per potatura. Il 30enne ed il 31enne sono stati posti agli arresti domiciliari. Per gli altri tre è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

scroll to top
Hide picture