Recordman di evasioni, questa volta finisce in cella

Giovane catanese beccato per l'ennesima volta, denunciato il suo fiancheggiatore

ACI CASTELLO (CATANIA) – I carabinieri hanno arrestato un 27enne di Catania per evasione, denunciando un 49enne per favoreggiamento personale. Il giovane, che si trovava agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico presso l’abitazione di familiari, dal marzo scorso si era reso protagonista di ben tre episodi di evasione, l’ultimo dei quali il 1° aprile scorso. La localizzazione si è presentata laboriosa perché l’uomo, stavolta, sarebbe stato agevolato dal 49enne che l’avrebbe ospitato nel proprio appartamento di via Messina, a Catania.

Grazie all’incrocio delle informazioni e la verifica delle dichiarazioni di alcuni conoscenti del 27enne, i militari sono giunti all’individuazione dell’appartamento che è stato costantemente sorvegliato sino a quando, intorno alle 8.30 della scorsa mattina, lo hanno bloccato dopo averlo notato uscire guardingo dal portone di quello stabile. Dopo la convalida dell’arresto, il 27enne è stato rinchiuso nel carcere di Termini Imerese, in provincia di Palermo.

scroll to top
Hide picture