Catania: rapina in tangenziale, preso

Svuotano il tir nella stazione di servizio, in due riescono a scappare

CATANIA – La notte scorsa la polizia di Catania ha arrestato un uomo per rapina. Intorno alle ore 3 una volante si è presentata una stazione di servizio lungo la tangenziale ovest, in direzione Siracusa, dove era stata segnalata una rapina ai danni di un autotrasportatore.

Il conducente del tir, proveniente dal nord Italia, ha riferito di essere stato depredato di una parte del carico, costituito da generi alimentari, a opera di più individui presumibilmente armati di pistola. Ha raccontato infatti che mentre era intento a riposare all’interno dell’area di sosta, in attesa di riprendere servizio, ha sentito delle oscillazioni provenire dal rimorchio. Raggiunto il portellone del rimorchio ha visto che era aperto e che all’interno, al buio, c’era un uomo intento a scaricare la merce trasportata.

Quasi contemporaneamente ha notato la presenza di un complice che svolgeva la funzione di “palo”, che lo ha minacciato facendo intendere di avere sotto il giubbotto una pistola. I due poi sono scappati. Perlustrando i terreni alle spalle dell’area di servizio e confinanti con il parco commerciale “Centro Sicilia”, i poliziotti hanno pizzicato tre uomini nascosti tra la vegetazione che, alla vista degli agenti, sono fuggiti. Due di loro sono riusciti a dileguarsi tra la vegetazione, facendo perdere le proprie tracce, mentre il terzo è stato bloccato.

scroll to top
Hide picture