Bracciante tunisino accoltellato a morte

Pachino. E' stato aggredito da un connazionale durante una lite

SIRACUSA – Un bracciante agricolo nordafricano è stato accoltellato stamane in un terreno alla periferia di Pachino, nel Siracusano. L’aggressione è avvenuta al termine di una lite con un connazionale che è già stato arrestato dai carabinieri. Secondo la ricostruzione i due uomini, marocchini, hanno iniziato a litigare mentre lavoravano quando uno dei due ha estratto il coltello e ha colpito l’altro al cuore. Il migrante è stato trasferito al Pte di Pachino ma è morto poco dopo.

scroll to top
Hide picture