Tre arresti per due tentati omicidi

Avola: uno degli indagati ha sparato e ferito un giovane dopo una rissa

AVOLA (SIRACUSA) – I presunti responsabili di due tentati omicidi sono stati arrestati ad Avola dai carabinieri che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Siracusa. I fatti risalgono a tre settimane fa, la notte tra il 12 e 13 marzo, quando un gruppetto di giovani, a seguito di un diverbio cominciato per futili motivi in una discoteca, si è spostato al parco Robinson dove uno dei tre arrestati ha puntato una pistola verso l’auto occupata da una delle vittime che è fuggito a piedi verso la spiaggia, riuscendo ad evitare i colpi esplosi alle sue spalle.

Successivamente l’autore degli spari si è avvicinato a un’altra vettura in sosta con all’interno un amico del ragazzo fuggito, puntandogli la pistola alla tempia e poi sparandogli al ginocchio, prima di dileguarsi con i due complici. Il giovane ferito è stato sottoposto a cure mediche all’ospedale di Avola. I tre autori del reato sono stati rintracciati nelle rispettive abitazioni e rinchiusi nel carcere di Noto.

scroll to top
Hide picture