Movida a Palermo, emessi 12 Daspo Willy

I destinatari sono accusati di una serie di rapine nel centro storico

PALERMO – Il questore di Palermo Leopoldo Laricchia ha emesso 12 Daspo Willy nei confronti di un gruppo di 12 giovanissimi palermitani, tutti poco più che maggiorenni e due minorenni, accusati di avere compiuto una serie di rapine nel centro storico di Palermo. I ragazzini avvicinavano le vittime, nelle zone della movida, costringendole a farsi consegnare cellulari e denaro contante, ricorrendo ad atti di violenza anche minacciandole con una pistola. Il Daspo Willy vieta a tutti i componenti la baby gang di accedere ai diversi locali pubblici del centro storico e di avvicinarsi ai luoghi della movida palermitana. II divieto, valido sino a un massimo due anni, comprende via Maqueda, Piazza Marina, Piazza Magione, Via Monteleone, Via Roma, Piazza Giulio Cesare

scroll to top
Hide picture