Catania fa acqua da tutte le parti

Comitato Murri denuncia allagamenti: "Stop a quartieri palude"

Una città che fa acqua da tutte le parti e sotto ogni punto di vista. “Catania soffre continuamente il problema degli allagamenti ogni volta che si scatena un temporale. Evidentemente l’esperienza di questi ultimi mesi non è servita assolutamente a nulla visto che, anche nell’ultima settimana di maltempo, la città si è puntualmente trasformata in una Venezia del Sud. Decine di strade completamente sommerse e il disastro, con tutti i disagi annessi, che non lo scopriamo certo oggi”. Il Comitato Romolo Murri, attraverso il suo presidente Vincenzo Parisi, chiede che l’emergenza sia affrontata adesso.

“L’assenza del sindaco non può rappresentare una scusa. Bisogna impedire che, durante il prossimo temporale, interi quartieri diventati enormi paludi con la gente costretta ad attraversare la strada nuotando. Le condizioni in cui si trova il sistema di caditoie e l’intero apparato per il deflusso delle acque piovane a Catania è stato ampiamente dimostrato. L’intera circonvallazione, via Ercole Patti, via Vincenzo Giuffrida, l’Asse attrezzato e decine e decine di altre strade diventano canali dopo poche ore di pioggia e nessuno muove un dito per fermare questo disastro”.

Inviate le vostre segnalazioni a [email protected] o tramite il nostro account ufficiale su Facebook

scroll to top
Hide picture