La droga è servita: chiuso il bar

Il locale del Siracusano era un ritrovo per pregiudicati, arrestato il titolare

CANICATTINI BAGNI (SIRACUSA) – I carabinieri di Canicattini Bagni hanno notificato un provvedimento di sospensione dell’attività commerciale per 30 giorni a un bar in corso Vittorio Emanuele.

I militari hanno arrestato il titolare per spaccio di sostanze stupefacenti che venivano distribuite direttamente ai clienti dall’interno del locale. Il bar, pertanto, era divenuto da diverso tempo ritrovo di pregiudicati e assuntori di stupefacenti che vi si recavano non solo per consumare bevande.

scroll to top
Hide picture