Catania, sta meglio la neonata col Covid

La bimba è stata sottoposta a una nuova tecnica e ora è negativa

CATANIA – E’ risultata negativa ai test molecolari una piccola di quattro mesi nata estremamente prematura – di 27 settimane e appena 800 grammi di peso – colpita dal Covid e sottoposta nell’ospedale San Marco di Catania alla tecnica della circolazione extracorporea pediatrica (Ecmo) nell’Unita operativa complessa di neonatologia e Utin.

“Abbiamo raggiunto un primo importante risultato – dicono i medici – dopo la delicata decisione di sottoporre la neonata a Ecmo, primo caso in assoluto trattato in ospedale”. La piccola è stata trasferita nel reparto di terapia intensiva neonatale del centro cardiologico pediatrico Mediterraneo di Taormina, “in attesa che suoi piccoli organi si riprendano e possa tornare a respirare in autonomia”.

La scelta viene definita dall’azienda ospedaliera “coraggiosa e tuttavia necessaria poiché la fragilità dei suoi polmoni non consentiva una risposta alle cure convenzionali”. “La neonata per tutti i 20 giorni in cui è stata positiva al virus – spiegano dal San Marco – è stata sottoposta a tutte le cure del caso ed è stata monitorata costantemente e amorevolmente dal personale ospedaliero. Le condizioni della piccola per il momento restano stazionarie, anche se tra i medici c’è cauto ottimismo dopo questo primo step, nella speranza che presto possa finalmente tornare a casa e ritrovare l’affetto della sua famiglia”.

scroll to top
Hide picture