Scassina auto del carabiniere vicino caserma

Catania. I militari dalle telecamere notano strani movimenti: un arresto, complice fugge

CATANIA – Un 31enne di Francavilla di Sicilia (Messina) è stato arrestato dai carabinieri a Catania dopo aver rubato una confezione di profumo da ambiente dall’abitacolo di un’auto di proprietà di un carabiniere parcheggiata in via Caserma dei Carabinieri che costeggia il comando provinciale dell’Arma nella quale si era introdotto dopo averne mandato in frantumi un finestrino. Un complice è riuscito a fuggire.

I carabinieri sono intervenuti dopo avere visto nelle immagini del sistema di videosorveglianza i due aggirarsi tra le auto parcheggiate negli stalli riservati ai militari. Il 31enne ha inizialmente opposto resistenza all’arresto provocando il ferimento di un carabiniere, che ha riportato una lesione a una mano. L’arrestato, che è stato posto ai domiciliari con il braccialetto elettronico, deve rispondere di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Addosso all’uomo i militari, oltre al profumo appena rubato, hanno trovato un martello frangivetro.

scroll to top
Hide picture