Ragazza muore nel sonno, sgonfiate voci su vaccino

Palermo: disposta l'autopsia sulla ragazza. Don Ugo: "Somministrazione più di 5 mesi fa"

PALERMO – Una ragazzina di 15 anni è morta in casa ieri pomeriggio mentre stava riposando, forse colta da un infarto. E’ stata disposta l’autopsia per stabilire le cause del decesso. La ragazza, residente nel quartiere Sperone, frequentava in maniera irregolare l’istituto Di Vittorio e per questo era stata inserita in un progetto sulla dispersione scolastica, come spiega il sacerdote della parrocchia di Santa Maria delle Grazie, frequentata dalla giovane.

Ieri la chiesa ha ospitato una tappa dell’hub vaccinale e per questo nel quartiere si è diffusa la voce che la ragazza possa essere morta a causa del siero, “ma a chi specula dando la colpa al vaccino – afferma il parroco Ugo Di Marzo – rispondo che era vaccinata da più di cinque mesi. Vedremo cosa stabilirà l’autopsia, adesso aspettiamo che la salma venga restituita alla famiglia”.

scroll to top
Hide picture