Presidente Anpas a giudizio per violenza sessuale

Enna. Divieto di avvicinamento alla donna che lo ha denunciato

ENNA – Il Gip del Tribunale di Enna, Giuseppe Noto, ha disposto il giudizio immediato per Lorenzo Colaleo, presidente regionale dell’Anpas e responsabile del Centro operativo comunale di Protezione civile di Enna, attualmente sottoposto a divieto di avvicinamento ad una donna che lo ha denunciato per violenza sessuale. Il giudice ha accolto la richiesta del pm Salvatore Interlandi che, a fine dello scorso anno, aveva chiesto il giudizio immediato. A Colaleo che ora ha 15 giorni per chiedere l’abbreviato o andare a giudizio con l’ordinario, è stata notificata a novembre la misura di divieto di avvicinamento alla donna. Le indagini sono state condotte dalla Squadra mobile di Enna.

scroll to top
Hide picture