Lentini

Morto dopo 35 ore al pronto soccorso, presentato il secondo esposto

Un esposto alla Procura di Siracusa, dopo quello presentato dai familiari, è stato presentato dal presidente regionale del Codacons Giovanni Petrone sulla morte di un 88enne di Sortino, nel Siracusano, avvenuta il 3 gennaio all’ospedale di Lentini. L’anziano sarebbe rimasto 35 ore in pronto soccorso secondo quanto denunciato dai familiari. “Dal racconto dei familiari del defunto emergerebbero troppe zone d’ombra in questa vicenda, e riteniamo sia necessario l’intervento della magistratura affinché siano chiarite le cause del decesso dell’anziano, l’assistenza prestata dal nosocomio e la correttezza del comportamento dell’amministrazione ospedaliera, che avrebbe eseguito l’autopsia nonostante il parere contrario della famiglia” afferma Petrone.

I familiari avevano già presentato un esposto attraverso lo Studio legale 3A in quanto i medici della struttura avrebbero effettuato l’esame sulla salma nonostante l’esposto con la richiesta di consulenza da parte di un perito individuato dalla Procura. Secondo i familiari l’88enne sarebbe rimasto 35 ore al Pronto soccorso dove era stato trasportato a causa di un incidente domestico. La Tac avrebbe fatto emergere la frattura del femore. Poi la chiamata del medico del pronto soccorso perché le condizioni dell’anziano si sarebbero aggravate e all’arrivo dei familiari in ospedale l’anziano era già deceduto.

scroll to top
Hide picture