Focolaio Covid in terapia intensiva

Positivi medici e infermieri all'ospedale di Gela

CALTANISSETTA – Il reparto di terapia intensiva Covid dell’ospedale Vittorio Emanuele di Gela è stato chiuso a causa di un focolaio che ha coinvolto il personale sanitario. Tre medici su cinque, compreso il primario, due infermieri e un operatore socio sanitario sono risultati positivi e si trovano adesso in quarantena. Già avviato il trasferimento al Sant’Elia di Caltanissetta, effettuato tramite ambulanze e l’elisoccorso di Palermo attrezzato per il trasporto di pazienti positivi.

Intanto al Sant’Elia di Caltanissetta i pazienti della terapia intensiva Covid saliranno da 2 a 9 con grosse difficoltà per il personale già esiguo. Il primario del reparto, Giancarlo Foresta, si sta occupando di gestire l’emergenza territoriale, allestendo un reparto nel blocco operatorio del Sant’Elia.

scroll to top
Hide picture