11.2 C
Catania
16 Gen 2022

Palermo: team di psicologi per pazienti, familiari e operatori

SalutePalermo: team di psicologi per pazienti, familiari e operatori

Una integrazione tra clinica ospedaliera e organizzazione, tra benessere dell’utente e del singolo operatore. Si riassume in questi termini l’istituzione di un team voluto dall’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Villa Sofia- Cervello” di Palermo che mira oltre che al supporto del benessere psico-fisico di operatori sanitari, pazienti e familiari, anche al miglioramento delle dinamiche organizzative in situazioni ad alta criticità come quelle che hanno contrassegnato il lungo periodo pandemico quali fattori volti anche al benessere organizzativo.

La centralità del paziente, già insita nel concetto di umanizzazione delle cure, può trovare certamente un valore aggiunto in questo percorso progettuale. Ecco allora che concetti come valutazione, prevenzione, salute e sicurezza, motivazione e soddisfazione, dinamiche di gruppo e processi comunicativi, ergonomia (interazione lavoro umano, macchina e ambiente), analisi delle organizzazioni, delle relazioni, del clima e della cultura organizzativi, al centro da sempre della psicologia organizzativa, diventano strumenti di intervento all’interno dell’ospedale. Un unico team di professionisti con competenze differenti per rispondere a bisogni sempre più complessi, in linea con i più recenti indirizzi legislativi, che pongono particolare attenzione al sovraccarico operativo ed emotivo dei sanitari connesso al perdurare nel tempo di fattori di rischio stress-correlato a elevata intensità, generati dalla cura del paziente contagiato e legati a forti, repentini e sostanziali cambiamenti organizzativi, relazionali, altresì connessi a una rivisitazione delle best practice per una gestione ottimale del rischio clinico e la prevenzione di eventi avversi.

Codice rosa, valutazione del rischio suicidario, psicologia prenatale, problem solving, decision marking e fatica da crisi, infatti, sono al centro dell’agenda operativa della task force, in risposta a una domanda di salute psicologica sempre più massiva, come dimostrato dai dati empirici post pandemici. Il gruppo di lavoro è costituito dai dottori: Alessia Alongi, Marilisa Cammarata, Valentina Ficili, Giulio Gambino, Antonella Lumetta, Federica Licata, Angela Moscato, Elisa Modica, Gessica Marceca, Marcella Marramaldo, Susanna Marotta, Patrizia Nacci, Alessandra Pizzuto, Silvia Puccinelli, Angelo Scuzzarella, Laura Termini, Valentina Vegna, Ivana Zingales, Miriana Cirella e Sonia Balatti.

Correlati