Niente spettacoli all’aperto, De Luca si adegua

Cancellato a Messina l'evento di capodanno: "Duro colpo per le imprese"

“Dopo il provvedimento del governo tutti gli spettacoli e i concerti che avevamo programmato all’aperto sono sospesi. Naturalmente verranno riprogrammati entro 9 mesi come avevamo previsto nei contratti. Siamo i primi che davanti ad un’impennata di contagi comprendono che le attività possano essere sospese, tuttavia ci sarà un colpo non indifferente per le imprese del settore”. Il sindaco Cateno De Luca, in una diretta Facebook, si adegua al provvedimento del governo che vieta gli spettacoli all’aperto.

A Messina erano previsti per il Capodanno tanti artisti, tra cui Achille Lauro, i Tinturia e Nino Frassica. “Da uomo delle istituzioni – prosegue De Luca – pretendo che venga messo l’obbligo vaccinale perché non è ammissibile che non ci sia distinzione tra chi è vaccinato e chi non lo è, tutto questo non è comprensibile. Tutto questo penalizza chi come me si è vaccinato. Spero che anche dopo questa azione del governo ci sia un intervento mirato e si sostengano queste categorie imprenditoriali danneggiate”.

scroll to top
Hide picture