Agguato al centro di Vittoria

Ferito a colpi di arma da fuoco pluripregiudicato scampato ad altri assalti

Un uomo è stato ferito con colpi di arma da fuoco ieri sera, poco dopo le 19 a Vittoria. È accaduto in via Rosolino Pilo, in pieno centro cittadino. Il ferito, che è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico in ospedale, è Francesco Lo Monaco, un pluripregiudicato di 39 anni che in passato era scampato ad altri agguati.

Lo Monaco alcuni anni fa aveva sfregiato al volto un componente della famiglia di Elio Greco, sottoposto a confisca beni e padre di Rosario, l’uomo che due anni fa alla guida di un Suv travolse e uccise due bambini a Vittoria.

Il 39enne non è in pericolo di vita. Il sindaco Francesco Aiello ha chiesto la convocazione del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. “Accadono fatti inquietanti – ha detto il primo cittadino -. La sparatoria di ieri sera è il segnale di un malessere che va prontamente individuato, studiato e affrontato. In qualunque momento e in qualunque quartiere di Vittoria, ci si può trovare di fronte a gente che spara. La nostra città ha bisogno di una vasta rete di telecamere di video sorveglianza, e, se dovesse servire, anche dell’utilizzo di droni”. 

scroll to top
Hide picture