12 C
Catania
01 Dic 2021

Caltanissetta

SiciliaCaltanissetta

Sono stati catturati a Marsiglia e a Rouen dalla polizia francese due latitanti di 40 e 25 anni che erano sfuggiti al blitz ‘Ika Rima’ contro una banda di nigeriani che gestiva un traffico di stupefacenti e il controllo della prostituzione nel centro di Caltanissetta. Nei loro confronti era pendente un mandato di arresto europeo. Alla loro cattura si è arrivati grazie al lavoro investigativo del Servizio di cooperazione internazionale della polizia e di militari del Nucleo investigativo carabinieri di Caltanissetta coordinato dalla Dda della Procura Nissena. Al centro dell’inchiesta un’organizzazione che, secondo l’accusa, sarebbe dedita al traffico di stupefacenti e che sarebbe un’articolazione della storica ‘Eye’, struttura radicata nella cultura nigeriana presente in Italia ed in Europa. Dalle indagini è emerso che i due avrebbero ricevuto supporto alla loro latitanza a partire da giugno 2021, anche mediante l’utilizzo di documenti d’identificazione falsi, da parte di appartenenti alla comunità nigeriana stabilitisi in Francia, in corso di identificazione. Gli arrestati sono stati condotti in carcere in attesa di essere estradati in Italia.

Correlati